Contattaci: 071 7391071 - 338 8648197

risotto al sapore fruttato di mare

Risotto al sapore fruttato di mare.

Avete invitato amici a cena e.. oddio cosa faccio da mangiare??!!?? Di certo il solito pollo arrosto non è proprio una novità e… basta con rosticcerie e pizze al taglio!!

Lavoriamo un po’ con la fantasia, sempre rimanendo nella semplicità di preparazione (oggi nessuno ha mai tempo di fare nulla…).

Oggi proponiamo una ricetta simpatica, proviamo ad abbinare dei gusti un po’ particolari ma che sicuramente provocheranno un effetto curioso. Quello di cui abbiamo bisogno è fragole, ananas e mazzancolle.

ananas e fragole

Iniziamo quindi a far rosolare in una bella padella larga aglio e cipolla. Poi aggiungiamo un po’ di in modo che i due frutti insaporiscano il nostro “brodo” di cottura. Pepe e un pizzico di sale. Fuoco lento lento….
Nel frattempo laviamo le mazzancolle, stacchiamo la testa e le sgusciamo. Quando abbiamo almeno una dozzina di teste nel mettiamo nella padella. Le teste danno molto sapore, poi le toglieremo in seguito. Pulite le mazzancolle possiamo metterne un po’ intere (che fanno figura) e un po’ tagliate a pezzi (sempre non proprio piccoli). Se il nostro “sughetto” rimane troppo asciutto aggiungiamo acqua e vino.
Le quantità??!!?? Beh… per 4 persone un kilo di mazzancolle, un ananas e almeno 10/15 fragole. Le mazzancolle possono “sembrare” tante ma le lasciamo da parte, quelle in eccesso, per farci delle bruschette per secondo.

risotto fragole e ananas
Lasciamo cuocere ancora per 5 minuti il sughetto per poi aggiungere il riso. Togliamo prima 8 mazzancolle sgusciate e le lasciamo da parte. Per 4 persone possiamo considerare 3 o 4 etti di riso, che versiamo subito nella padella e la facciamo tostare per 4 minuti a fuoco lento. La tostatura è un momento delicato: dobbiamo “girare” continuamente il risotto per evitare che si “attacchi”. Fatta la tostatura aggiungiamo almeno 6/8 bicchieri d’acqua e saliamo quanto basta.
Se la padella è capiente utilizziamo la stessa, altrimenti dopo la tostatura passiamo il tutto in una pentola adatta. Giriamo di tanto in tanto il riso, sempre a fiamma lenta. In 15/18 minuti il nostro risotto è pronto!!
Durante la cottura possiamo aggiungere acqua se crediamo che il risotto sia troppo ristretto.
A risotto cotto possiamo servire in piatti piani cercando di fare una pallina di riso, aiutandoci con un mestolo o con una tazza da colazione. Guarniamo il piatto con pezzi di fragole e ananas.
Nel frattempo accendiamo il forno a 180 gradi, tagliamo 4 fette di pane tagliate a metà. Arrivato il forno a temperatura, inforniamo le fette di pane e guarnite con le mazzancolle messe prima da parte. Intanto che si mangia il riso il pane si tosta nel forno (spento). Appena pronte le serviamo dopo il risotto. E buon appetito!!
Questa è una ricetta fresca e soprattutto simpatica, che un po’ fuori dai nostri canoni di cucina, però invitiamo a provarla proprio per il suo essere diversa dalle solite.

News Gestione

I commenti sono chiusi.